HR Digitalization

XT16 | Digital HR

Condividi XT

Descrizione

Il ruolo delle HR all’interno delle aziende sta cambiando, grazie alla crescita esponenziale delle tecnologie e alla digital transformation. Le persone ambiscono a lavorare per una nuova tipologia di organizzazioni in cui poter contribuire alla realizzazione di progetti significativi. L’importanza di ripensare alla “candidate experience” in un’ottica digitale e multicanale, imparando dal percorso che il digital marketing ha fatto all’interno delle organizzazioni, sviluppare un’attitudine all’imprenditorialità all’interno dell’organizzazione (intraprenditività), e digitalizzare i comportamenti per attuare uno smart work efficace, sono alcuni degli aspetti che abbiamo sviluppato in questo Explore Talks dedicato.

INFO

Data 30 novembre 2016
Orario 19.15 – 20.30
Luogo Via Copernico 38, Milano

 

Gli speaker
marcello-coppa

Nome Marcello
Cognome Coppa
Professione CEO e Co-founder
Azienda Coppa+Landini

HR digitalization & digital transformation: viene prima l’uovo o la gallina?

Se nell'”immaginario comune” delle organizzazioni “HR digitalization” significa ancora assumere tecnici IT, già l’Harvard Business Review parla della funzione HR come il nuovo marketing.

Per Coppa+Landini significa in primis progettare e gestire la digitalizzazione delle attività lavorative dell’organizzazione e le relazioni uomo-macchina.

Marcello Coppa, CEO di Coppa+Landini, ha presentato la nostra toolbox di service design che proponiamo alle organizzazioni:

  • Trend research
  • Employee journey
  • Digital HR metrics

E’ stato poi ufficialmente anticipata la survey che lanceremo nel 2017 insieme ad una Università Italiana per mappare il contributo della funzione HR alla digital transformation.

Roberto Battaglia

Nome Roberto
Cognome Battaglia
Professione Head of HR Corporate & Investment Banking
Azienda Intesa Sanpaolo

La lunga marcia dell’HR: da fabbrica prodotto a piattaforma esperienziale

Roberto Battaglia è un ispiratore, un manager acuto che forte di anni di esperienza in ambito banking, conosce molto bene il valore e le potenzialità del capitale umano nelle organizzazioni.

Per lui l’HR dovrà essere sempre più in grado di gestire il viaggio dei propri clienti interni nelle organizzazioni che sono fisiologicamente sottoposte ad un’evoluzione continua (employee journey). Una funzione che dovrà continuare ad essere garante di regole e policy interne ma con una propensione a creare nuovi paradigmi per l’innovazione dei processi e del modo in cui vengono ri-progettati gli spazi di lavoro (smart working).

A questi nuovi need risponde molto bene il design-thinking come approccio strategico utile alla creazione di nuove ed innovative soluzioni a sfide complesse che hanno un impatto significativo sulle esperienze umane intorno a prodotti, servizi, ambienti e interazioni.

Daniela Abbondanza

Nome Daniela
Cognome Abbondanza
Professione Head of Intangibles
Azienda Coppa+Landini

Digital HR trends

Meaningful experience, digital employer branding, intrapreneurship, e smart working sono le 4 principali challenge che stanno affrontando in tempi le HR delle grandi organizzazioni.
Daniela Abbondanza, Head of Intangibles di Coppa+Landini, offre il nostro punto di vista su queste sfide, attraverso case history e stimoli, che possono essere affrontate in modo brillante ed innovativo grazie all’ausilio degli strumenti del design-thinking.

Condividi XT

Leave a Reply